Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2009

CARNEVALE PUTIGNANO 2009

sfilate prezzi tribune e programma
ORARI E PREZZI TRIBUNECARNEVALE DI PUTIGNANO 2009
sfilate 2009: 8, 15, 22 e 24 - INGRESSO LIBERO
DOMENICA 08 FEBBRAIO 2009, h. 15.00Tribuna "Aldo Moro" euro 10,00Tribuna "Teatro" euro 15,00
DOMENICA 15 FEBBRAIO 2009, h. 15.00Tribuna "Aldo Moro" euro 15,00Tribuna "Teatro" euro 20,00
DOMENICA 22 FEBBRAIO 2009, h. 11.00Tribuna "Aldo Moro" euro 20,00Tribuna "Teatro" euro 25,00
MARTEDI' 24 FEBBRAIO 2009, h. 19.00Tribuna "Aldo Moro" euro 10,00Tribuna "Teatro" euro 20,00
Da non Perdere:
Tutti i giovedì appartenenti al periodo carnevalesco sono dedicati ad una categoria diversa tra cui quella delle monache, dei monsignori e dei preti;e ancora i vedovi/e e i pazzi (i giovani non sposati), le donne sposate, i cornuti (gli uomini sposati). Per ognuno di questi gruppi vengono organizzati spettacoli itineranti, danzanti e musicali.
Storia dell'evento:
La leggenda racconta che il 26 di…

ORGANI E ORGANISTI A CONVERSANO

mese della memoria

L'Associazione Presidi del Libro con la collaborazione di Regione Puglia e Comune di Bari darà inizio, il 27 gennaio, al "Mese della Memoria.Incontri sulla Shoah".L'iniziativa, che si distribuirà su tutto il territorio regionale, prvede letture di Lia Levi, Elena Loewenthal, Anna Foa, Vito Antonio Leuzzi ecc; concerti; spettacoli e laboratori teatrali.Infine, la Sala Murat, in Piazza del Ferrarese a Bari, ospiterà la mostra-installazione di Vincenzo Catalano "Auschwitz, lo spirito del luogo", mentre il Fortino Sant'Antonio, solo dal 27 al 31 gennaio, ospiterà la mostra didattica 1938-1948. Dalle leggi sulla razza a Israele".

MUSEO STORICO DELLA SALINA DI MARGHERITA DI SAVOIA

Un viaggio nel mondo del sale a misura di bambini. È ciò che propone il Museo Storico della Salina di Margherita di Savoia.I piccoli visitatori cominceranno la loro esperienza con le informazioni di base, meno conosciute di quanto si creda, sull'indispensabilità del sale per la vita degli uomini, degli animali e delle piante. Quindi, apprenderanno per quante destinazioni diverse, da quella alimentare a quella industriale, si può utilizzare questa preziosa risorsa e come è stata impiegata in passato, da moneta di scambio a disidratante per la mummificazione.È soprattutto visitando direttamente gli impianti, però, che i bambini potranno osservare direttamente il processo produttivo che porta dai bacini d'acqua ai cumuli di sale ai pacchi confezionati.Ovviamente guardare non basta: i ragazzi hanno la possibilità di misurare la densità salina dell'acqua; scrutare al microscopio la struttura molecolare del sale; estrarre sale dall'acqua; preparare un pacchetto secondo la gr…

PUGLIA WINE E LAND

Come favorire la penetrazione dei mercati internazionali da parte dei vini della nostra regione? E come far percepire la bellezza e la varietà dei nostri territori vitivinicoli?La risposta giunge da “Puglia Wine & Land”, prima edizione del workshop internazionale dedicato al comparto vitivinicolo pugliese. “Vino e territorio” saranno dunque il filo conduttore che per cinque giorni farà incontrare operatori esteri con produttori vitivinicoli pugliesi. Ci saranno ben 59 buyer, 13 giornalisti e 4 tour operator specializzati in turismo enogastronomico provenienti da ogni parte del pianeta, che entreranno in contatto diretto con 43 produttori pugliesi, scoprendo i siti enoturistici più caratteristici della regione.Interessante e innovativa la partecipazione, accanto ai buyer, di giornalisti e tour operator: “Non c'è mercato senza promozione – precisa Vittoria Cisonno, presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia - e viceversa non ha senso promuovere un prodotto se non è poi dis…

MUSICA PER AMORE

LA MUSICA DELLA FEDE :NOTE DAL PASSATO DI CONVERSANO

PRESENTAZIONE LIBRO BONASFORZA

CINEMA PER LA PACE

Galleria Fotografica Passione Vivente 2008

Alcune immagini della Passione Vivente 2008














IL GIORNO DELLA MEMORIA

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza istituita con la legge n. 211 del 20 luglio 2000 dal Parlamento italiano che ha in tal modo aderito alla proposta internazionale di dichiarare il 27 gennaio come giornata in commemorazione delle vittime del nazionalsocialismo e della Shoah e in onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati.La scelta della data ricorda il 27 gennaio 1945 quando le truppe sovietiche dell'Armata Rossa, nel corso dell'offensiva in direzione di Berlino, arrivarono presso la città polacca di Oswiecim (nota con il nome tedesco di Auschwitz), scoprendo il suo tristemente famoso campo di concentramento e liberandone i pochi superstiti. La scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l'orrore del genocidio nazista.In Italia sono ufficialmente più di 400 le persone insignite dell'alta onorificenza dei Giusti tra le Nazioni per il loro impegno a favore degli …

FISCHIETTI IN TERRACOTTA DI RUTIGLIANO

Fischietti in Terracotta
Fischietti di terracotta di RutiglianoLa produzione di fischietti in terracotta vanta a Rutigliano una lunga tradizione. Sono oggetti di piccole dimensioni, dai colori vivaci e dalle forme bizzarre, il cui valore ludico e simbolico trova origine negli usi e costumi del popolo. Fino a non molto tempo fa, ogni 17 gennaio, durante la festa di S. Antonio Abate, protettore e patrono dei contadini, ogni ragazzo era solito regalare alla sua amata un cesto di frutta, simbolo dei prodotti della terra, con all'interno un fischietto a forma di gallo, simbolo di virilità. La tradizione trova oggi continuità nel lavoro di artigiani locali, come i Signori Moccia e Porcelli, e nella periodicità di un evento fieristico di grande successo quale la Fiera del Fischietto, nella seconda metà di gennaio per le vie di Rutigliano

Festa di Sant'Antonio Abate e V sagra del maiale nero dauno

Festa di Sant'Antonio Abate e V sagra del maiale nero dauno

Tutti gli anni nel mese di gennaio a San Severo la Sagra del Maiale Nero Dauno richiama cittadini e turisti in una grande manifestazione culturale che ha tra i suoi obiettivi la promozione di un prodotto autoctono, il maiale nero, oltre a quelle che sono le eccellenze enogastronomiche del territorio offerte per l'occasione nei numerosi stands allestiti per le vie cittadine.La sagra del maiale nero dauno, insieme alla Festa di Sant’Antonio Abate, in programma sempre in questi giorni, sarà l'occasione per assistere a concerti, sfilate di artisti di strada, incontri culturali, processioni di animali, tornei di giochi antichi, oltre alla possibilità di preneder parte a visite didattiche ai principali siti di interesse storico-artistico della città.

Scatti di stagione

Scatti di stagione

Turisma organizza 4 incontri nel corso dell’anno, uno per ogni stagione, per fotografare, apprezzare, degustare e scoprire curiosità, aneddoti e quant’altro su questo albero meraviglioso che ha sempre ispirato poeti ed innamorati: il Ciliegio.Il primo incontro si terrà il 18 gennaio 2009 presso l’Agriturismo Montepaolo a Conversano.L’evento è organizzato per fotografi professionisti e non, appassionati di natura e cultura del territorio, residenti e turisti.La partecipazione è aperta a tutte le tecniche fotografiche con

CARNEVALE DI PUTIGNANO

Carnevale di Putignano 2009

Le radici del Carnevale di Putignano sono, come è noto, antichissime. Riti, ancor oggi esistenti, come la Festa delle Propaggini, la Festa dell’Orso, il“Funerale di Carnevale hanno elementi di forte analogia con le funzioni originarie del carnevale mediterraneo: il rovesciamento dei ruoli sociali, la rottura temporanea delle regole, i riti agresti propiziatori della Magna Grecia con Dioniso e Bacco. Anche il momento medioevale collegato alle origini del Carnevale putignanese, e quindi la traslazione delle reliquie di Santo Stefano da Monopoli e Putignano sotto l’egida dei Cavalieri di Malta il 26 dicembre 1394, è ulteriore conferma di come il Carnevale di Putignano è un evento che coniuga autenticamente il binomio “Cultura e Mediterraneo”. Sul piano organizzativo e sociale, il Carnevale di Putignano è a tutti gli effetti una Festa nel senso antico del termine: un’intera comunità contribuisce in diversa misura a produrre uno spettacolo nuovo ogni anno che rin…

CARNEVALE DAUNO

Carnevale Dauno 2009

Dal 15 al 28 febbraio numerosi eventi ed iniziative culturali accompagnano lo svolgersi del Carnevale Dauno che, con i suoi gruppi mascherati ed i festosi carri allegorici, esercita ogni anno un forte richiamo per migliaia di visitatori. Il tema dell’attualità e della satira politica vede sfidarsi in concorso maschere e carri: ne deriva una spettacolare grande parata lungo un percorso di due chilometri. Fanno da corollario all’evento numerose altre iniziative, tra cui concorsi letterari, fotografici, di pittura e feste di piazza, spettacoli folcloristici (la sepoltura del fantoccio Ze' Peppe, la maschera simbolo del Carnevale Dauno), balli in piazza e nelle socie (locali casalinghi), degustazioni di piatti tipici, tra cui la farrata, un dolce fatto con grano e ricotta. Con il patrocinio dell’UNICEF ha inoltre luogo, domenica 15 febbraio, la singolare Sfilata delle Meraviglie, unica nel suo genere, che vede la partecipazione di migliaia di bambini delle scuole e…

La Focara 2009 Novoli (Le)

E’ l’appuntamento principe dell’inverno salentino. Il 16 gennaio si accende la Focara di Novoli, la più alta d’Europa e la più conosciuta d’Italia. Un fuoco di passione, ricco d’amore, devozione e tanti sacrifici che il popolo novolese tributa al suo Santo protettore e che quest’anno si apre all’Oriente diventando un simbolo di pace. Non a caso, proprio la gigantesca focara del 2009, per espresso volere dei patner locali, diventerà l’emblema del dialogo tra culture, popoli e religioni in un periodo storico non tanto felice e tartassato dagli echi delle vicende violente che giungono da ogni angolo del pianeta. E, proprio questo tema, sarà centrale nell’intero progetto dei festeggiamenti antoniani novolesi, sia di quelli religiosi che di quelli civili. La focara catalizzerà l’attenzione di tutto il Salento, dell’intera Puglia, terrà con il naso all’insù più di 50mila persone, sarà una ghiotta occasione di destagionalizzazione turistica per il Tacco d’Italia, continuerà a essere il “fuo…

Conferenza: "Restauro Cattedrale e San Benedetto"

FESTA SANT'ANTONIO ABATE

Fanove 2009 - Castellana Grotte

Domenica 11 Gennaio 2009 Castellana Grotte
La Notte delle Fanove

Si accenderanno domenica 11 gennaio, a partire dalle ore 19, i falò allestiti e dislocati su tutto il territorio di Castellana-Grotte. Si rinnova così, per il 318 esimo anno, con la “Notte delle grandiose Fanove” in onore di Maria Santissima della Vetrana, la ultra-centenaria tradizione della Città delle Grotte che richiama e rievoca il miracolo dell’11 gennaio 1691, quando, per intercessione della stessa Madonna della Vetrana, Castellana e i suoi abitanti furono preservati e guariti da una terribile peste.Oltre all’indiscutibile valore religioso e di devozione, i falò, testimonianza e memoria delle cataste di oggetti e suppellettili che furono bruciate a Castellana nel lontano 1691 in occasione della liberazione dalla peste, sono diventati, col passare del tempo, anche simbolo di una festa popolare che unisce i castellanesi nella tradizione di allestire o semplicemente ammirare le fanove stesse. Dopo le 20 mila presenze …