L’eredità di Caravaggio in Europa – uno sguardo privato: dal 18 luglio al 30 novembre 2014 - Conversano (BA)

CONVERSANO (BARI) – La città di Conversano torna protagonista della cultura, dell’arte e delle mostre di eccellenza in grado di attirare un crescente numero di visitatori. Sarà allestita, al II piano del Castello, infatti, la prestigiosa esposizione dal titolo “L’eredità di Caravaggio in Europa – uno sguardo privato”. L’iniziativa prenderà il via il prossimo 18 luglio e durerà fino al 19 ottobre ed è resa possibile grazie a Luciano Treggiari alla cui collezione privata, appartengono i dipinti di artisti come Carlo Saraceni, Jacob Jordaens, Mattias Stomer, Pietro Novelli, Antiveduto Gramatica, Nicolas Renier, Andrea Vaccaro, Tophine Bigot, Claude Vignon, Bartolomè Esteban Murillo,  Carl Loth, Jan Van Bijlert, Francesco Fracanzano e tanti altri.
La mostra, tramite le opere degli artisti che si sono ispirati al Caravaggio,  sarà interamente dedicata al pittore italiano morto nel 1610. La mostra è organizzata dalla Pro Loco e dal  comune di Conversano, e sarà visitabile dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 20,00 dal martedì alla domenica; chiuso il lunedì.

Incontro con la storia: "La musica sacra a Conversano tra passato e presente" - presentazione del 20° volume Collana Crescamus - giovedì 23 ottobre 2014 alle ore 18,30 presso la Sala Forum Archivio - Biblioteca "D. Morea" di Conversano (BA)


Il 23 ottobre 2014 alle ore 18.30

nella Sala Forum dell'Archivio Diocesano-Biblioteca Diocesano "D. Morea" di Conversano
sarà presentato il nostro 20° volume della Crescamus
Prassi musicale e rituale delle confraternite a Conversano
di C. E. Del Medico - F. Dello Spirito Santo

Relazione di  mons. Antonio Parisi
consulente musicale dell'Ufficio nazionale liturgico (UNL)
La musica sacra a Conversano tra passato e presente
Introduzione di mons. Domenico Padovano
vescovo di Conversano-Monopoli