Presentazione del libro Vento nel vento. Dieci anni di Lucio e Giulio

Le canzoni di Lucio Battisti scritte dal grande paroliere Mogol sono state la colonna sonora della nostra vita, anche quando poi magari cercavamo altra musica. E ancora oggi, quando sono passati venti anni dalla scomparsa del musicista e quasi quaranta dal loro ultimo disco insieme, quelle armonie e quelle parole restano fondamentali modelli di riferimento. 


In Vento nel Vento. Dieci anni di Lucio e Giulio (edito dalla casa editrice barese Florestano Edizioni) l'autore, Fulvio Frezza, racconta un decennio tumultuoso in cui il mondo intero subiva una profonda trasformazione narrandoci anche della parallela evoluzione nel rapporto fra due artisti, geniali e riservati, e svelandoci quanto si nascondeva tra la semplicità soltanto apparente delle melodie di Lucio e dei versi di Giulio.

Vi aspettiamo in libreria giovedì 7 giugno alle ore 18.45.
Con l'autore dialogherà Costantino Foschini (giornalista Rai) e la serata sarà accompagnata dalle melodie di Domenico Mezzina (chitarra e voce).



«Perché Lucio non ha abbandonato solo Mogol. Ha abbandonato tutti noi che a quei pensieri e a quelle parole abbiamo creduto, noi che abbiamo continuato a sognare i giardini di marzo che si riempiono di mille colori, attaccati alla musica che scaturiva da un vecchio vinile segnato dai graffi di una vita intera. Noi che abbiamo continuato a pensare a lui come ad un amico lontano.  Un amico che prima o poi sarebbe ritornato ».



Libreria Skribi Parole Suoni Cose

via Europa Unita, 14/f
Conversano (Bari)