Passa ai contenuti principali

Gioia del Colle: LE CORTI DELL'IMPERATORE, dal 16 al 23 settembre 2017, il sabato e la domenica

SIC! ProgettAzioni Culturali
con il patrocinio del Comune di Gioia del Colle
in collaborazione con FITA Puglia, Lions Club Gioia del Colle Monte Johe, Comunità Fratello Sole, Presidio del Libro di Gioia del Colle, Murex production, The Open Reel, Festival Il Libro Possibile


PRESENTA
LE CORTI DELL'IMPERATORE
Dal 3 al 23 settembre 2017, ogni sabato e domenica sera, il centro storico di Gioia del Colle diventa palcoscenico delle arti con 19 eventi gratuiti, tra teatro, musica, cinema e letteratura. “Le corti dell’Imperatore” nasce dal desiderio di ritornare a vivere i caratteristici archi del centro storico e le corti ad essi adiacenti come centro della vita quotidiana della comunità e ad assaporare il piacere di incontrarsi ad ascoltare, come nel passato, il racconto di storie che ci appartengono, che affondano le radici nel sud, storie vere o di fantasia, storie leggendarie, storie di paese, storie di briganti e soldati.

Progetto inserito nell'ambito del programma Puglia 365 promosso dalla Regione Puglia

Il Programma

DOMENICA 3 SETTEMBRE
dalle ore 19.30 alle 21.30
Piazza Plebiscito, V. Piottola, Chiesa Sant’Andrea Performance artisti di strada CIRCO BOTERO
Michele Diana/giocoleria ed equilibrismo
Nicola Travaglio/clownerie e magia comica
Selvaggia Mezzapesa/fire dancing

ore 19.30 Arco Cimone (cinema)
Presentazione e proiezione di “STUDIO” di Francesco Dongiovanni
con Pierluca Cetera
documentario, durata 20 min. - Italia 2016
dialogherà con il regista e l'artista protagonista Antonio Frugis, Senior Curator Museo Pino Pascali Polignano
Nello studio di un artista, i volti e le figure dipinte prendono lentamente forma. L'occhio e la mano, mentre sono all’opera, sembrano inseguirsi e intrecciarsi. l’immagine cinematografica e la pittura si specchiano, si richiamano, si sovrappongono.

ore 21.30 Piazzale Teatro Rossini (teatro)
Compagnia Berardi Casolari BRIGANTI di e con Gianfranco Berardi In una cella delle carceri del ex- Regno delle Due Sicilie, attraverso le memorie di un giovane ventiseienne caduto prigioniero in battaglia, si rivivono avvenimenti ed episodi che hanno segnato la vita delle popolazioni del Mezzogiorno d’Italia prodotti dallo scontro fra il nuovo ordine costituito e reazionari. L’intero universo dei fatti narrati trae spunto da documenti storici di vicende realmente accadute e spesso tralasciate dalla storiografia ufficiale. Ad essi, però, si miscela il mondo della tradizione orale popolare non privo di spunti fantastici.

SABATO 9 SETTEMBRE


ore 19.30 Arco Cimone (letteratura)
MARCELLO INTRONA “Percoco” (Mondadori 2016)
a cura di Presidio del Libro di Gioia del Colle"
Il mio nome sarebbe entrato nel linguaggio comune come ‘carta’, ‘pane’, ‘acqua’ evocando terrore e morte. Io sono Franco Percoco e questa è la mia storia”. In una Bari che si sta riprendendo lentamente dopo la Seconda guerra mondiale, la famiglia Percoco vive la sua esistenza borghese e apparentemente irreprensibile. È solo tra le mura di casa, in via Celentano 12, che le apparenze crollano mostrando una realtà molto diversa.

ore 20.00 Piazzale Chiesa S. Andrea (musica)
MERIDIO POPULAR BAND
Le canzoni della tradizione popolare meridionale rivisitate dal gruppo di giovanissimi musicisti. Con Ciccio Raguso/Tamburello e voce Emanuela Guida/Voce e chitarra Sabrina di Maggio/Violino Giuseppe Verzillo/Percussioni Antonio di Natale/Tastiere e voce Giovanni Girardi/Chitarra

ore 21.30 Arco Nardulli (teatro)

Associazione Culturale Terramare Teatrodanza
DUE VECCHIE VERGINI

libero adattamento de “La vecchia scorticata” da “Lu Cunto de li Cunti” di G. Basile
con Maurizio Vacca e Claudio Pinto
Il racconto favolistico o meglio, il cunto, non ci ha mai abbandonati; è sopravvissuto a tanti nuovi linguaggi, ma oggi potrebbe essere una forte e collaudata via per ritornare a noi stessi. La favola è un bisogno. Il bisogno di staccare ogni tanto, e andare altrove. Dove tutto è permesso. Si può essere principi o regine, si può avere un castello o un gioiello prezioso senza spendere niente. Si può volare, si può diventare giovani e belli anche se si è vecchi. Si può baciare una bella fanciulla e si può avere tutto dalla vita...

DOMENICA 10 SETTEMBRE 

ore 19.30 Arco Mastrocinto (teatro ragazzi)
Cavalieri Erranti Teatro
LE AVVENTURE DI UNA GAZZA LADRA

Racconto animato di e con Valentina Vecchio
ispirato ad una filastrocca di Luzzati
La gazza ladra è un uccellino nero e bianco irresistibilmente attratto dal luccichio... non è il valore di ciò che prende ad attirarla ma la lucentezza, il desiderio di brillantezza. In un paese senza nome, tre re buffi e malvagi trascorrono il tempo a farsi la guerra, unico ostacolo sono le grandi spese, ma non ci si può arrendere, l’unico modo per vincere tutti è allearsi e prendersela con chi non può reagire...un allegro bosco dai molti colori. Può una piccola gazza restituirgli la libertà?

ore 19.30 Arco Cimone (cinema)
Proiezione di “PADRE” di Giada Colagrande
con G. Colagrande, Willem Dafoe, Franco Battiato, Marina Abramovic
durata 90 min. - Italia 2016
Giulia ha appena perso il padre, il grande compositore Giulio Fontana. Attraverso la musica, il padre la contatta da un'altra dimensione e la inizia a un mondo invisibile.

ore 21.30 Piazzale Teatro Rossini (teatro) 
B-SOGNO Progetto nazionale FITA Puglia
SHAKE EPIC ROCK LEAR
elaborazione e regia di Luigi Facchino

In un carcere, alcuni detenuti si chiedono qual è il confine tra follia e normalità e così decidono di mettere in scena RE LEAR di Shakespeare: la storia del re tradito dalle sue figlie e orgoglioso a tal punto da non riconoscere il vero amore della più piccola, Cordelia. Anche il nobile Gloucester dovrà fare i conti con un figlio che credeva leale e onesto e un altro che aveva invece sottovalutato. Il finale non sarà affatto scontato. Lo spettacolo, contraddistinto da musiche e atmosfere epic rock, è il prodotto finale di un progetto di formazione

SABATO 16 SETTEMBRE 

ore 19.30 Arco Cimone (letteratura)
FRANCESCO CAROFIGLIO “Il Maestro” (Piemme 2017)
a cura di Presidio del Libro di Gioia del Colle
Corrado Lazzari è stato il più grande attore del Novecento. Il volto della tragedia shakespeariana, l’interprete sofisticato e potente, acclamato dalle platee di tutto il mondo, è oggi un uomo solo. La fama, il successo, gli amici, tutto perduto. Corrado riordina l’archivio di una vita intera, giornali, fotografie, copioni, mescolando la fragilità del presente ai ricordi del passato: gli anni all’accademia di arte drammatica, le tournée in giro per il mondo e il grande amore perduto per Francesca. Sembra che tutto debba continuare così, identico a se stesso, fino alla fine. Poi un giorno arriva lei, e tutto cambia.

dalle ore 20.30 alle ore 22.00 (teatro)
Teatro MUDI
ENEIDE SOGNO ITALICO DEGLI DEI

performance itinerante nel centro storico per la regia di Antonio Minelli
a cura di Lions Club Gioia del Colle Monte Johe e in collaborazione con C.T. Fratello Sole Gioia del Colle
inizio da V. Carlo III di Borbone (di fronte B&B Ciacco) L’Eneide è un inno alla pace e alla convivenza fra i popoli. L’attualità del testo, a oltre 20 secoli di distanza, è sconvolgente. La messa in scena realizzata dagli studenti del MuDi, scuola di Teatro MultiDisciplinare diretta da Antonio Minelli, punta a un dialogo diretto col singolo spettatore, il quale non avrà un ordine delle scene o un tempo definito. E l’assistere alle scene sarà affidato quasi unicamente al Fato.

DOMENICA 17 SETTEMBRE 
ore 19.30 Arco Nardulli (teatro ragazzi)
The Rainbow Theatre - Ass. Artistica Culturale Espressiva
NUTOPIA LA FATTORIA (NON TROPPO) IMMAGINARIA
di e con Leonarda SaffiLeonarda Saffi e Walter Di Serio
 Spettacolo-laboratorio interattivo liberamente tratto da “La fattoria degli animali” di George Orwell per bambini dai 6 ai 10 anni. Durata 40 minuti circa. Numero chiuso. Prenotazione obbligatoria al numero 328.9569724

ore 19.30 Arco Cimone (cinema)
Proiezione di “LA MEZZA STAGIONE” di Danilo Caputo
con Espedito Chionna, Michela Di Napoli, Francesco Giannico
drammatico, durata 80 min. - Italia 2014
In un piccolo paese, in cui ogni possibilità di cambiamento sembra destinata a fallire, tre diverse storie sono scandite dai suoni e dai rumori. Cesare, la cui aspirazione è vivere di musica, ne trae ispirazione per rielaborarli in maniera creativa. Giovanni, che lavora di notte e vorrebbe dormire di giorno, ne è invece infastidito a morte. Sissi, poi, è chiamata a compiere un bizzarro rituale per liberarsi dalla voce ossessionante di rimprovero del padre ormai morto.

ore 21.30 Piazzale Teatro Rossini (musica)
Davide Berardi Trio
VIAGGIO A SUD
Un Viaggio a Sud è un concerto che ripercorre alcune delle tappe musicali che hanno attraversato la nostra storia e segnato la nostra cultura, partendo dai canti di tradizione popolare, passando per i cantastorie ed i cantautori pugliesi fino ad arrivare ad oggi, nella scrittura moderna dei testi e le musiche di Davide Berardi, voce e chitarra, trentenne cantautore pugliese di matrice folk, accompagnato da Francesco Chiarelli alle percussioni ed Antonio Vinci al pianoforte.

SABATO 23 SETTEMBRE
ore 19.30 Arco Cimone (letteratura per l’infanzia) 
GIANLUCA BISCALCHIN ”Regioni d’Italia” (Electa Kids 2016) a cura del Festival Il Libro Possibile
A ogni regione sono dedicate una serie di tavole a colori, disegnate da Biscalchin, dove viene illustrata la storia, i personaggi principali, i mestieri, i monumenti artistici, le caratteristiche geografiche, le specialità gastronomiche, le curiosità, la flora e la fauna di ogni zona. Un atlante utile per lo studio della geografia e della storia e nello stesso tempo bello da sfogliare e da "raccontare" ai più piccoli per introdurli in quell'affascinante mondo che è l'Italia. Età di lettura: da 8 anni.

ore 20.00 Arco Nardulli (teatro)
IL TRAINO DEI FESSI
ovvero dietro ogni scemo c’è un villaggio
di e con Giuseppe Ciciriello

La testata di un vecchio letto, una sedia, un cappello, un ombrello tenuto chiuso da uno spago e un abito gessato scuro sono gli elementi di una narrazione che si sviluppa attraverso, luoghi comuni, modi di dire, strofe antiche di un modo arcaico e personaggi grotteschi che si raccontano tenuti assieme da un filo comune: la marginalità. Essere al margine di una comunità per raccontarla, rifletterla come attraverso uno specchio distorto che ci restituisce un’ immagine chiara e inequivocabile attraverso le voci fuori dal coro.

ore 21.30 Piazza Teatro Rossini (teatro/musica)

The Rainbow Theatre - Ass. Artistica Culturale Espressiva
CONTRO - STORIA Memorie di briganti

con Leonarda Saffi, Walter Di Serio, Valerio Fusillo, Felice Gioia
Che cos’è la memoria? Che significa ricordare? Riportare al cuore. La memoria come atto di appropriazione, la memoria come oceano in cui le identità si mescolano in un interminabile presente. Ricordare non significa regredire o tornare indietro. Ricordare significa tuffarsi nelle parole antiche per trarne un senso inedito. Ricordare significa rivivere e restituire al presente ciò che è stato. Sotto questa luce anche un evento remoto come L’Unità d’Italia torna a possedere quell’urgenza pulsante di sogno vivo ed eternamente attuale.

Tutti gli eventi sono ad ingresso LIBERO

Collateralmente alla manifestazione, nelle giornata del 3/9/10/17/23 Settembre sarà possibile effettuare visite guidate nel centro storico alle ore 18.00 su prenotazione e degustare i piatti tipici della nostra terra, promozionalmente offerti dai ristoratori presenti nel centro storico.

Per informazioni e prenotazioni:
388. 3669119 - 328.9569724 sic.progettazioniculturali@gmail.com


Web: www.facebook.com/sic.proget...
dal 16 al 23 settembre 2017, il sabato e la domenica
Gioia del Colle (Bari)
centro storico
ore 18:00
ingresso libero
Info. 388.3669119 - 328.9569724

Post popolari in questo blog

Festa di Santa Rita e SS. Medici - Conversano

Si rinnova l'appuntamento con la festa dei Santi Patroni Minori della Città di Conversano e della Diocesi nei giorni 6, 7 ed 8 ottobre 2018
Domenica 7 ottobre due appuntamenti importanti:
- alle ore 11.00 la Santa Messa con Benedizione degli automezzi e processione della piccola statua di Santa Rita;
-  alle ore 17.00 la Processione di Gala dei Santi patroni.
La giornata sarà allietata dal Concerto Bandistico Città di Conversano "Giuseppe Piantoni" M°  Susanna Pescetti e dalla Banda città di Bitonto "Tommaso Traetta" che seguirà le due processioni.
I fuochi pirotecnici, curati dalla ditta Bruscella Italian Fireworks, saranno incendiati da Via S. Vito e visibili da piazza Castello alle ore 22.00.

Lunedì la festa prosegue con l'esibizione del Concerto Bandistico Città di Conversano "Gioacchino Ligonzo" M° Angelo Schirinzi

Le luminarie sono curate dalla pluripremiata ditta Cav. Vito Faniuolo e Figli
Lunapark nei pressi del Campo Sportivo
Durante le s…

MAGGIO CONVERSANESE 2019 - Il programma

Il comune di Conversano è lieto di annunciare il programma completo di tutte le iniziative proposte all'interno del #MaggioConversanese: dal 24 aprile al 2 giugno la festa popolare di Conversano sarà incentrata sulla valorizzazione delle identità locali, del patrimonio culturale e umano e del territorio, fra turismo esperienziale, addobbi floreali, prodotti tipici, laboratori di cucina e giardinaggio, laboratori per le scuole,chioschi per la vendita di ciliegie, iniziative culturali e manifestazioni artistiche e musicali.  
Di seguito riportiamo il link del programma dettagliato con tutti gli appuntamenti da segnare sull'agenda del MAGGIO CONVERSANESE 2019.

http://www.comune.conversano.ba.it/po/mostra_news.php?id=144&area=H

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a contattare i seguenti numeri:
Città di Conversano  0804094111-113  staff@comune.conversano.ba.it

ORARI TRENI FERROVIE DEL SUD-EST

orari treni bari-taranto 2014/15
orari autolinee 2014/2015

Ferrovie del Sud Est

Numero verde: 800-079090
GLI UFFICI RISPONDONO NEI GIORNI FERIALI ESCLUSO IL SABATO:

Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00;
Martedì e Giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00. 

Consulta i nostri recapiti telefonici nella sezione Contatti > Telefoni
oppure accedi direttamente facendo CLICK QUI