Passa ai contenuti principali

FAU Festival - Festival di Fabbricazione e Arte Urbana - Putignano | 20 > 29 luglio


FAU Festival - Festival di Fabbricazione e Arte Urbana

FAU è fabbricazione, partecipazione e contaminazione, e riconosce
nell’artigianato, nell’arte urbana e nella socializzazione creativa risorse utili allo
sviluppo economico e all’empowerment delle comunità.
FAU nasce dalla consapevolezza che ci stiamo avviando verso un mondo postindustriale
in cui la fabbricazione di massa diventa personalizzazione di massa e che
grazie al potere della progettazione diffusa (open source) e alla facilità di accesso alle
nuove tecnologie è possibile plasmare il nostro ambiente creando nuove possibilità
per innovazioni sociali ed economiche.
FAU, grazie alla ricerca di contaminazioni internazionali, crea contesti stimolanti
per far crescere nelle persone la voglia di interessarsi al miglioramento urbano
delle città ed il desiderio di attivare processi di riqualificazione socio-culturale ed
economica nelle comunità.
FAU è una festa dell’innovazione sostenibile che vuole diffondere il valore
della condivisione di competenze, lo scambio di idee e la co-progettazione a partire
dalle risorse del territorio.
FAU è la proposta di un cambio di paradigma: da fruitori ad interpreti del cambiamento,
da comparse a protagonisti, da talenti solitari a intelligenze ed esperienze condivise.

FAU è un festival di fabbricazione digitale, rivolto a tutte le età, con l’obiettivo finale di permettere a tutti coloro che vi vorranno partecipare di acquisire competenze per l’utilizzo sostenibile di macchine (stampanti 3D, fresatrice CNC, taglio laser) per fabbricare i prodotti seguendo strategie innovative di progettazione, sperimentazione e fabbricazione. Per la realizzazione dei prodotti si partirà dalle necessità locali, valutate nella fase di pre-festival, e gli stessi mireranno alla valorizzazione dei centri urbani coinvolti. Le competenze apprese durante il festival apriranno nuove possibilità di innovazione, di micro-economie e di partecipazione sociale all’interno dei Laboratori Urbani di Putignano, Conversano e Casamassima che riceveranno in dote da FAU le macchine e gli strumenti di fabbricazione, realizzati durante il festival, e rappresenteranno il primo step per l’attivazione degli atenei di fabbricazione FAU in cui successivamente, grazie alla continua trasmissione di saperi da parte di un team di esperti e dal racconto di esperienze di innovazione sostenibile da tutto il mondo, si continuerà a coinvolgere la comunità nella trasformazione dei progetti in realtà. La realizzazione dell’evento è incentrata sul tema della sostenibilità. Massima attenzione agli sprechi, uso di materiali ecosostenibili per gli allestimenti e per i laboratori così come in tema di mobilità e istanza per i forestieri. Il FAU prevede anche la realizzazione di un contest artistico con tema “ricicloriuso materiali” in cui gli artisti invitati a partecipare dovranno presentare un progetto per la realizzazione di un’installazione artistica temporanea da posizionare nello spazio urbano identificato in accordo con il comune di Putignano. Ogni attività del festival sarà indirizzata a coinvolgere le associazioni locali già attive nella promozione di azioni di riqualificazione urbana, di attivazione delle periferie, di sviluppo sostenibile e di ecologia, invitandole a partecipare alla realizzazione degli eventi collaterali del FAU.

Il progetto si fonda sul riconoscimento delle numerose potenzialità e applicazioni delle nuove tecnologie, sulla condivisione di esperienze e di know how e sulla cultura del progettare e realizzare insieme. FAU dà spazio alla creatività e all’innovazione sostenibile con l’obiettivo di dare vita a “atenei di fabbricazione” dove giovani e non, possono apprendere, materializzare idee, co-creare luoghi utilizzando in maniera più consapevole le risorse personali e del territorio in contrapposizione alle regole di un’economia della massificazione. FAU è un’iniziativa incentrata sulla partecipazione ad una comunità che fornisce strumenti digitali (stampanti 3D, fresatrice CNC, taglio laser) e non solo, utili a consentire a chiunque di poter esprimersi, di trasformarsi da consumatore a creatore di prodotti più adatti alle proprie esigenze, di realizzare idee, di valutare le proprie potenzialità per attivare nuovi progetti di impresa di artigianato locale. Con FAU l’innovazione diventa alla portata di tutti attraverso percorsi esperienziali capaci di rivoluzionare gli spazi, liberare la creatività, salvaguardare l’ambiente divertendosi e sentendosi utili. FAU rende accessibili a tutti le informazioni sulle tecnologie di fabbricazione digitale e, attraverso workshop specifici, forma i cittadini al loro utilizzo. Attraverso la diffusione della conoscenza e la condivisione di saperi si contribuisce così, a rimuovere ogni pregiudizio circa l’accessibilità alle nuove tecnologie, rendendole fruibili come strumenti di infinita creazione, innovazione e sviluppo. Tutte le persone coinvolte dal progetto FAU acquisiscono nuove abilità, familiarizzano con gli aspetti tecnici della fabbricazione e vengono contagiati dalle modalità uniche di attivazione della creatività. Nell’ambiente stimolante del FAU ci si allena alla cultura del “saper fare”, si é stimolati nel mettersi alla prova rispetto ad un mondo che cambia e soprattutto si sperimenta come mettere a disposizione di se stessi e della propria comunità l’innovazione. 6 FAU è un’iniziativa nata grazie alla collaborazione internazionale di associazioni culturali, innovatori sociali, disegnatori, ingegneri, architetti, facilitatori di processi di sviluppo ed empowerment delle comunità in grado di comprendere, immaginare e attivare nuovi modi di fare ed essere comunità. 

10 giorni dedicati interamente alla fabbricazione digitale:
5 workshop tematici di cui uno dedicato ai più piccoli
1 contest artistico sul tema del riciclo e del riutilizzo di materiali
1 festa finale in piazza
...
e nel mezzo 10 serate di condivisione sui temi dell'innovazione e per trovare insieme idee, progetti e talenti sociali da coinvolgere



Post popolari in questo blog

La conversanese Ilaria De Marinis ha trionfato nella categoria "produzione letteraria" del Premio Giovani Eccellenze Pugliesi #studioinpugliaperché

Crediamo che oltre a promuovere l'arte, la cultura e le tradizioni di questa città, sia importante anche valorizzare le persone che possono essere per Conversano motivo di orgoglio. È per questo che siamo contenti di dare un piccolo spazio a una nostra concittadina, Ilaria De Marinis, 23 anni, studentessa di Filologia Moderna all'Università di Bari.      A gennaio di quest’anno, infatti, si è svolta la terza edizione del Premio Giovani Eccellenze Pugliesi #studioinpugliaperché, l’iniziativa dell’Assessorato regionale alla Formazione e ARTI rivolta sia a diplomati che a laureati, con l'obiettivo di far emergere le motivazioni per cui un giovane sceglie di studiare in Puglia e, al tempo stesso, di far raccontare la qualità di atenei e istituti di alta formazione pugliesi. E proprio nei giorni scorsi, la giuria ha decretato come il migliore della categoria produzione letteraria l'elaborato di Ilaria, che ha vinto il primo premio. Per cui abbiamo deciso di rivolgerle alcune …

Festa di Santa Rita e SS. Medici - Conversano

Si rinnova l'appuntamento con la festa dei Santi Patroni Minori della Città di Conversano e della Diocesi nei giorni 6, 7 ed 8 ottobre 2018
Domenica 7 ottobre due appuntamenti importanti:
- alle ore 11.00 la Santa Messa con Benedizione degli automezzi e processione della piccola statua di Santa Rita;
-  alle ore 17.00 la Processione di Gala dei Santi patroni.
La giornata sarà allietata dal Concerto Bandistico Città di Conversano "Giuseppe Piantoni" M°  Susanna Pescetti e dalla Banda città di Bitonto "Tommaso Traetta" che seguirà le due processioni.
I fuochi pirotecnici, curati dalla ditta Bruscella Italian Fireworks, saranno incendiati da Via S. Vito e visibili da piazza Castello alle ore 22.00.

Lunedì la festa prosegue con l'esibizione del Concerto Bandistico Città di Conversano "Gioacchino Ligonzo" M° Angelo Schirinzi

Le luminarie sono curate dalla pluripremiata ditta Cav. Vito Faniuolo e Figli
Lunapark nei pressi del Campo Sportivo
Durante le s…

Conversano, Stagione teatrale 2019/2020 Cine Teatro Norba

Un programma divertente e di grande qualità quello organizzato in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese al Cinema Teatro Norba, con spettacoli per tutti i gusti: prosa, ballo, musica, comicità, con tanti interpreti di indiscusso valore.

Vito Signorile e Antonio Stornaiolo, Anna Galiena, Debora Caprioglio, Angela Finocchiaro, RADICANTO e Nabil Salameh, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, Pinuccio, Isa Danieli e Enrico Ianiello sono soltanto alcuni dei protagonisti che dal prossimo 16 gennaio daranno vita ad un cartellone di 8 spettacoli tutti da vedere! La campagna abbonamenti è già aperta!

Per i prossimi 10 giorni sarà attiva la prelazione per gli abbonati della scorsa stagione. Dal 16 dicembre partirà la vendita aperta a tutti.

Biglietti e abbonamenti saranno in vendita presso il botteghino del Teatro Norba (Piazza dalla Repubblica, 25 - Tel 080.495.95.47) tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle ore 18.30 alle ore 21.00.

Sarà possibile acquistare abbonamenti e biglietti anche con …