Passa ai contenuti principali

AYRE/ Canti e contaminazioni musicali del Mediterraneo, Conservatorio "Nino Rota", Monopoli Sabato 29 Luglio

Il primo dei concerti di The Soundscape Experience: una serata dedicata alla musica del XXI secolo.

Musica che va oltre i confini, i muri e le barriere fisiche, mentali, culturali.
Musica mediterranea, di un Meditarreaneo luogo di incontro e contaminazione di popoli e culture.
Al centro del programma Ayre, composizione del 2004, di Osvaldo Golijov.
La figura di Golijov è emblematica: nato in Argentina in una famiglia di origine ebraica emigrata dalla Romania, cresciuto ascoltando musica da camera, musica liturgica ebraica e musica klezmer, il nuevo tango di Piazzolla, si è spontaneamente formato alla contaminazione di influenze differenti e al sincretismo musicale.
Ayre comprende un'originale e affascinante fusione di linguaggi e stili, con materiali che provengono dalla tradizione araba, ebraica sefarditica e anche dalla Sardegna: una sorta di inno alla convivenza pacifica.

The Soundscape Experience Ensemble sarà guidato da Teresa Satalino.

Nella seconda parte del concerto saranno presentati in prima esecuzione i lavori di quattro compositori, tutti allievi dei corsi di Composizione dei maestri Federico Gardella e Riccardo Panfili, stimolati a misurarsi con lo stesso organico di Ayre.
Le musiche saranno eseguite sempre da The Soundscape Experience 'Ensemble, questa volta affidato al giovane direttore Stefano De Laurenzi.

The Soundscape Experience Ensemble Numero Zero:

Tiziana Portoghese, mezzosoprano
Serena Di Palma, flauto
Tommaso Ivone, clarinetto
Silvia La Grotta, violino
Marta Cacciatore, viola
Annalisa Dileo, violoncello
Angelo Cito, contrabbasso
Antonio Tunno, chitarra
Dahba Awalom, arpa
Camillo Maddonni e Giuseppe Ressa, percussioni

Regia del suono Francecsco Abbrescia

Direttori Teresa Satalino e Stefano De Laurenzi



The Soundscape Experience nasce al Conservatorio Statale di Musica “Nino Rota” di Monopoli, tra il 2016 e il 2017, per iniziativa di un gruppo di docenti dei Dipartimenti di Nuove Tecnologie e Linguaggi Musicali, Teoria e Analisi, Composizione e Direzione, discipline storico-musicologiche e teorico-analitiche, discipline d’insieme.
In questa sede rappresenta il primo organico tentativo di avviare una ricognizione/riflessione a più voci sulle musiche d’oggi nelle loro differenti poetiche, ispirazioni, provenienze, abbattendo le tradizionali distanze tra musica scritta e musica improvvisata, tra le avanguardie “eurocolte”, le musiche di derivazione africano-americana, le esperienze che traggono linfa da una ricerca nelle radici popolari.

Chi fa musica oggi, scrivendo, improvvisando, suonando, ha davanti a sé una quantità inedita di strade e possibilità differenti, così come le ha l’ascoltatore: non possiamo più contare su un’estetica sufficientemente condivisa e riconosciuta e quindi rassicurante.

Com’è nell’attualità di tutte le arti, il molteplice si propone come la cifra del nostro tempo: in una sorta di grande caleidoscopio, una serie di scenari e paesaggi sonori (Soundscapes, per dirla con Murray Schafer), alcuni più rassicuranti altri più spiazzanti e stranianti, ci invitano al viaggio interiore, all’esplorazione, all’esperienza (Experience).

E’ il caso, allora di ritornare alla radice latina di esperienza, che scegliamo come parola-bussola e talismano di questa ricerca, quindi ai molteplici significati di expĕrĭor:
1 sperimentare, tentare, provare, mettere alla prova, fare esperienza
2 cercare di, sforzarsi
3 sapere, conoscere per esperienza, imparare a conoscere
4 (riflessivo + ablativo) cimentarsi, mettersi alla prova
5 (militare) misurarsi, contendere con
6 ricorrere a
7 (diritto) affrontare una causa, far ricorso a vie legali, contendere in giudizio
8 esaminare, discutere
9 provare, soffrire, avere da sopportare
10 affrontare il giudizio del popolo.


Viaggio, esplorazione, e quindi esperienza di chi immagina, inventa, improvvisa, interpreta musica e di chi la ascolta.
Di chi attraversa le musiche e vi si lascia attraversare.
Un’esperienza molteplice attraverso molteplici esperienze. 


Non pensiamo alla molteplicità come alla proliferazione di “prodotti sugli scaffali di un ipermercato reale o virtuale ma alla diversità e alla varietà presenti in natura.
Pensiamo piuttosto alla biodiversità: a una biodiversità culturale, dell’immaginazione e della creatività umana.
Attraversare la diversità lungo la strada dell’esperienza: significa prendersi il tempo per accostarsi alle cose, lasciarsene interrogare, provocare, affascinare, coinvolgere, travolgere, respingere, divertire, persino annoiare. E accettare che le cose, attraversate e vissute, ci cambino un po’, mettendo in discussione valori, gerarchie, confini, etichette, luoghi comuni.

The Soundscapes Experience invita musicisti e ascoltatori ad abbandonare le loro certezze e ad avventurarsi con intraprendenza e curiosità tra le esperienze diverse, combinando e compiendo un percorso personale di scoperta e conoscenza, prima ancora che di acculturazione.

Lo faremo con un ricco programma di concerti, conferenze, seminari, laboratori, masterclass, incontri, riflessioni, ricerche, esperienze.
Seguiteci sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/The-Soundscape-Experience-Percorsi-tra-le-musiche-doggi-1863081523942912/
Ssuggerite la pagina ai vostri amici.
Web: www.facebook.com/the-sounds...

Monopoli (Bari)
Conservatorio di Monopoli Nino Rota
Piazza Sant'Antonio, 27
ore 21:00
ingresso libero
Info. 3207237900

Post popolari in questo blog

Festa di Santa Rita e SS. Medici - Conversano

Si rinnova l'appuntamento con la festa dei Santi Patroni Minori della Città di Conversano e della Diocesi nei giorni 6, 7 ed 8 ottobre 2018
Domenica 7 ottobre due appuntamenti importanti:
- alle ore 11.00 la Santa Messa con Benedizione degli automezzi e processione della piccola statua di Santa Rita;
-  alle ore 17.00 la Processione di Gala dei Santi patroni.
La giornata sarà allietata dal Concerto Bandistico Città di Conversano "Giuseppe Piantoni" M°  Susanna Pescetti e dalla Banda città di Bitonto "Tommaso Traetta" che seguirà le due processioni.
I fuochi pirotecnici, curati dalla ditta Bruscella Italian Fireworks, saranno incendiati da Via S. Vito e visibili da piazza Castello alle ore 22.00.

Lunedì la festa prosegue con l'esibizione del Concerto Bandistico Città di Conversano "Gioacchino Ligonzo" M° Angelo Schirinzi

Le luminarie sono curate dalla pluripremiata ditta Cav. Vito Faniuolo e Figli
Lunapark nei pressi del Campo Sportivo
Durante le s…

MAGGIO CONVERSANESE 2019 - Il programma

Il comune di Conversano è lieto di annunciare il programma completo di tutte le iniziative proposte all'interno del #MaggioConversanese: dal 24 aprile al 2 giugno la festa popolare di Conversano sarà incentrata sulla valorizzazione delle identità locali, del patrimonio culturale e umano e del territorio, fra turismo esperienziale, addobbi floreali, prodotti tipici, laboratori di cucina e giardinaggio, laboratori per le scuole,chioschi per la vendita di ciliegie, iniziative culturali e manifestazioni artistiche e musicali.  
Di seguito riportiamo il link del programma dettagliato con tutti gli appuntamenti da segnare sull'agenda del MAGGIO CONVERSANESE 2019.

http://www.comune.conversano.ba.it/po/mostra_news.php?id=144&area=H

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a contattare i seguenti numeri:
Città di Conversano  0804094111-113  staff@comune.conversano.ba.it

ORARI TRENI FERROVIE DEL SUD-EST

orari treni bari-taranto 2014/15
orari autolinee 2014/2015

Ferrovie del Sud Est

Numero verde: 800-079090
GLI UFFICI RISPONDONO NEI GIORNI FERIALI ESCLUSO IL SABATO:

Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00;
Martedì e Giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00. 

Consulta i nostri recapiti telefonici nella sezione Contatti > Telefoni
oppure accedi direttamente facendo CLICK QUI