STABAT MATER: LA PASSIONE DI ALDA MERINI - questa sera alle ore 19.45 a Mola di Bari

 Il senso ultimo della fede nell’interrogazione di Alda Merini, che indaga il momento più tragico della vita di Cristo, tradotto in musica da Iole Cerminara in uno Stabat Mater con cui l’Agìmus (Associazione Padovano Iniziative Musicali) apre, durante il Sabato Santo, la sezione primaverile delle Stagioni_2017. Musica sacra contemporanea, dunque, per quest’incipit di rassegna che, mantenendo fede al principio della trasversalità, dalla quale l’Associazione Padovano è animata da quasi un quarto di secolo, offre spazi di rivisitazione del repertorio popolare con il Patagonien Quartet (le musiche vanno dal tango nuevo di Astor Piazzolla al rock dei Queen e degli Zeppelin).
  La seconda parte apre, a seguire, una finestra sul grande repertorio pianistico della prima metà dell’Ottocento, con Stefania Santangelo impegnata con pagine immortali di Schumann e Chopin, per toccare, infine, i rapporti tra letteratura e mondo delle note scandagliando le relazioni tra il vate D’Annunzio e due compositori a lui coevi, Francesco Paolo Tosti (autore di celebri romanze) e il molese Niccolò van Westerhout, in uno spettacolo teatrale arricchito da una selezione di dipinti d’epoca.  



INFO
tel. 368 56 84 12 - 393 993 5266 

BIGLIETTI
12 euro | 10 euro (>65anni) |  5 euro (<30anni)
1 euro (ragazzi <14anni)  | gratuito (possessori AgìmusCard)
– Riduzione Family: ingresso gratuito per un <18anni; ridotto per un adulto; intero per un adulto
– Ingresso gratuito per un accompagnatore di disabile non autosufficiente
– Progetto Scuola: convenzione con scuole che riconoscono crediti formativi per la frequenza di cicli di concerti
BOOKING
Biglietteria online  www.associazionepadovano.it
Botteghino            luogo e giorno dei concerti
Bonifico su c/c      IT77 X033 5901 6001 0000 0075 320 - Associazione Giovanni Padovano