PUTIGNANO - APRE OGGI IL MUSEO CIVICO: INAUGURAZIONE CON VITTORIO SGARBI


Si terrá sabato 4 febbraio 2017 alle ore 18.30 l'inaugurazione, già preannunciata prima delle festività natalizie, del Museo civico di Putignano intitolato a Guglielmo Romanazzi Carducci principe di Santo Mauro, che con tale esplicita finalità cedette il palazzo al Comune nel lontano 1967.
Evento atteso, che cade dunque nel cinquantennio dal meritevole atto di donazione compiuto dal Principe e dalla sua famiglia nei confronti dell'intera comunità putignanese.
Padrino d'eccezione dell'evento l'onorevole Vittorio Sgarbi, celeberrimo critico d'arte e personaggio televisivo. Prenderanno parte all'inaugurazione: il presidente della Regione Michele Emiliano, l'assessore regionale alla cultura Loredana Capone, il Segretario regionale del MIBACT Eugenia Vantaggiato, il Direttore del Polo museale della Puglia Fabrizio Vona nonchè i Sottosegretari di Stato Angela D’onghia e Massimo Cassano, i senatori Pietro Liuzzi e Michele Boccardi, e l'on. Francesco Paolo Sisto. Saranno presenti, inoltre, anche alcuni componenti della famiglia donatrice, tra cui Margherita Lombardo di Cumia, nipote diretta del principe Guglielmo.
L'evento inaugurale sarà preceduto alle ore 16.30 da un incontro/conferenza presso l'Auditorium del Polo liceale Majorana Laterza, cui prenderanno parte il prof. Sgarbi, il Sindaco Domenico Giannandrea, l'Assessore alla Cultura Emanuela Elba, l'Assessore al Patrimonio Silvino Quaranta, il Dirigente scolastico Martino Sgobba e il Dirigente della I° Area del Comune Domenico Mastrangelo. L'incontro, indirizzato agli studenti e alla cittadinanza in generale, verterà sul tema della valorizzazione delle risorse del patrimonio artistico e culturale cittadino in prospettiva dello sviluppo turistico.
Seguirá alle ore 18.30 l'evento inaugurale vero e proprio, all'interno del Museo con una serie di iniziative contestuali in vari ambienti del palazzo. L'obiettivo è trasformare sin da subito il museo in un luogo simbolo della cultura cittadina, vero e proprio attrattore turistico con alcune esposizioni temporanee e permanenti, che saranno già fruibili dal pubblico a partire da domenica 5 febbraio.
Nelle sale al secondo piano del palazzo sará inaugurata, in collaborazione col Teatro Pubblico Pugliese, la mostra permanente delle opere prodotte nell'ambito del progetto di arte contemporanea “Carneval Visual Art”. Sempre per l'occasione lo stesso Teatro Pubblico Pugliese si fará promotore del concerto “Dall’Opera alla Canzone – musiche di Paisiello, Tosti e Mozart” prodotto dall’Ensemble della ICO Magna Grecia di Taranto.
Al piano terra sarà inaugurata invece l'esposizione fotografica "Apulien" del noto fotografo e regista Giovanni Troilo, premiato negli Stati Uniti agli International Phtography Awards, visitabile da febbraio fino a tutto il periodo estivo. Oltre alla visita del piano nobile del palazzo, allieterá il percorso di visita il gruppo danze storiche della 'Lute' di Noicattaro, diretto da Marcella Taurino, che si esibirà in balli e costumi ottocenteschi per rivivere l'atmosfera delle feste tipiche del secolo XIX.
Non poteva mancare, nell'ottica dell'imminente Carnevale, uno spazio espositivo dedicato a questo tema con proiezione del documentario prodotto nell'ambito del progetto di Europa creativa "Carnval Project", presentato alla recente fiera del turismo di Madrid, FITUR 2017 (19-22 gennaio). La proiezione sarà associata all'esposizione di alcuni abiti realizzati con materiali riciclati da alcuni studenti del Polo Liceale Majorana Laterza nell'ambito del progetto Erasmus+ "La mostruosità degli eccessi" (The art of recycling and reuse).