CONVERSANO, AUTORITRATTO PAOLO FINOGLIO IL 23 OTTOBRE, ORE 18,PRESENTAZIONE OPERA AL CASTELLO

CONVERSANO (BARI) – Cresce l’attesa per la presentazione al grande pubblico dell’autoritratto di Paolo Finoglio, recentemente comprato all’asta da parte della Città di Conversano. L’opera olio su tela, cm 67,5 x 72 risale al 1635, anno in cui il pittore si trasferisce da Napoli a Conversano. Finoglio si ritrae a mezzobusto con il cappello piumato, la barba, i baffi ed un foulard giallo al collo. In mano gli strumenti tipici del mestiere: pennelli e tavolozza; e su quest'ultima spiccano proprio i colori utilizzati nell'autoritratto, i colori caldi caratteristici della sua pittura e che connotano l’intero ciclo della Gerusalemme Liberata già esposto sempre presso il Castello di Conversano
L’atteso evento si terrà domenica prossima, 23 ottobre, ore 18,  all’interno del Castello dove, il sindaco Giuseppe Lovascio, presenterà l’opera ed in particolare spiegherà l’investimento fatto e gli obiettivi che esso si pone in un contesto di rilancio e sviluppo del settore cultura. Non è un caso, infatti che, tra gli interventi attesi ci siano anche quello di Antonoio Decaro sindaco della Città Metropolitana di Bari e Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia. La loro presenza testimonia l’importanza dell’acquisto fatto; un investimento che segna la controtendenza di una pubblica amministrazione determinata a promuovere arte e cultura. Tra gli interventi anche quello del dott. Luigi La Rocca della Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio per la Città metropolitana di Bari e della dott.ssa Eugenia Vantaggiato, dottoressa segretariato regionale MiBact. Tra i relatori, da segnalare l’intervento del prof. Riccardo Lattuada, docente dell’Università di Roma, ed del prof. Gianluca Forgione, docente presso l’Università di Napoli. 
Per info sull’evento contattare il Polo Museale 0804958525