La notte di inchiostro di Puglia - Polignano a Mare 24 aprile 2016

Giunta alla sua seconda edizione, La Notte di Inchiostro di Puglia, che si svolgerà il prossimo 24 aprile, avrà il suo “Fortino Letterario” anche grazie al Comune di Polignano a Mare.
La partecipazione, fortemente voluta dall’Assessore alla Cultura e ai Beni Archeologici e Culturali Marilena Abbatepaolo, vedrà coinvolte più realtà culturali, attive sul territorio per la diffusione dell’arte, il che rappresenta appieno l’idea di sinergia rivoluzionaria di questo grande evento che vuole dimostrare come una delle regioni che secondo le statistiche legge meno vuole “resistere” per contrastare un dato che non le piace. 
Si inizierà la maratona culturale con uno spazio dedicato ai bambini, dalle 18:00 alle 20:00, nel porticato della Biblioteca Comunale ‘R. Chiantera’. Con le letture per bambini organizzate dall’associazione “agARThi” si scopriranno tante storie, un viaggio attraverso i sogni, la notte e la luna. Insieme i piccoli mostri diventeranno amici e le paure scompariranno. Sarà anche presente l’autrice Florisa Sciannameo con il suo ultimo libro Favole capovolte.



Alle 19:00, all’interno di Palazzo San Giuseppe, ci sarà l’incontro con l’autrice Simona Sparaco (già finalista del Premio Strega), con la quale si parlerà del suo libro “Equazione di un amore”, un romanzo sentimentale, una riflessione a tutto tondo sull'amore e sul destino. L’incontro, organizzato da Luciano Anelli (di Dol’s Magazine e Donne on-line), sarà presentato da Mariaclelia Labbate del direttivo del blog Inchiostro di Puglia. 

“Dalla terra alla luna” è il tema portante della maratona di letture che verranno fatte in diverse location del centro storico dalle ore 21:00 a mezzanotte. Un modo questo per permettere anche la fruizione di beni architettonici generalmente chiusi al pubblico, come la Chiesa del Purgatorio, gentilmente concessa da Don Gaetano, e Palazzo Ventura, anch’esso inserito grazie alla collaborazione di privati proprietari.
“Si andrà sulla Luna e poi sui pianeti e sulle stelle come oggi si va da Liverpool a New York, facilmente, rapidamente, sicuramente, e l'oceano atmosferico sarà tra breve attraversato come gli oceani terrestri. La distanza non è che una parola relativa, e finirà per essere ridotta a zero.” (Jules Verne, “Dalla Terra alla Luna”)
La distanza sarà veramente una parola relativa durante la Notte di Inchiostro di Puglia perché tutta la regione che crede nel valore della lettura e della cultura potrà ritrovarsi fisicamente (e virtualmente) stretta da un grande abbraccio. 
Nel porticato della Biblioteca Comunale ‘Raffaele Chiantera’ , che per l’occasione resterà aperta,vi saranno le letture a cura dell’associazione culturale agARThi e dell’associazione culturale Artemisia, selezionate e lette da Giuliana Ricci e dagli attori Elena Fedeli, Pippo Foglianese, Sergio Pancaldi, Chiara Spizzamiglio, Antonella Carone, Anna De Palma, Barbara De Palma, Maurizio De Vivo e Maurizio Sarubbi.
Nella Chiesa del Purgatorio letture e musica organizzati da Epos Teatro con Maurizio Pellegrini ed Evan Spilotro alla chitarra.
Il centro culturale U Castarill sarà a Palazzo Ventura con delle letture in prosa e poesie di autori pugliesi interpretate da Onofrio Barnaba, Angela Carone, Annalisa De Russis, Adelaide Maiellaro, Marilù Martellotta, Vincenzo Pellegrini, Chiara Pepe, Roberto Perricone, Domenico Scagliusi e Maria Simone.

Sarà presente una postazione della Libreria Minopolis di Monopoli con le copie di “Equazione di un amore”, del libro “Inchiostro di Puglia” ed una selezione di libri scelti per la serata.
Inoltre, sarà attiva presso il porticato della Biblioteca Comunale ‘R. Chiantera’ la Librevia ovvero un punto di scambio libri. Chi vorrà potrà portar via un libro, lasciandone in pegno un altro.
Per l’adesione alla campagna #SavetheBeauty sarà con noi il fotografo Franco Altobelli.