Lector in Fabula 2015




il futuro della politica

Ovvero, da Aristotele ad Alexis Tsipras.
No, non sia colto come irriverente ma il paragone ci sta tutto. E ci stanno dentro anche tutti i significati della Politica, condivisi e controversi, approvati e contestati. D'altronde non può esistere una sola definizione per spiegare cos'è la politica e cosa affidano ad essa gli uomini. Ricerca del bene comune e mezzo per la realizzazione della vita buona e virtuosa del cittadino ma, nello stesso tempo e da altre angolazioni, arte della conquista e della conservazione del potere. Da taluni è utilizzata come leva per la neutralizzazione dei conflitti tra individui e gruppi, da altri, invece, per regolare le contrapposizioni e le divergenze degli interessi, ideali e materiali. C'è chi la vede come strumento per la realizzazione della felicità e chi invece l'ha elevata a semplice rapporto 'amico-nemico'. Insomma, la Politica è così radicata nella società civile che non se ne può fare a meno.

E se, dalla Grecia antica  fino ai giorni nostri, la Politica è stata di volta in volta concepita dagli uomini in modi sempre molto diversi, non possiamo immaginare il suo destino distaccato dal nostro.
Qualunque sia il significato attribuito la Politica è stata, e sempre lo sarà, il luogo delle "scelte". Ma oggi, dopo quasi trenta secoli dalla sua invenzione, cos'è diventata per noi la Politica? Chi fa la Politica? E soprattutto, a cosa serve?

From Aristotle to Alexis Tsipras, from the past to the present day the Politics was in turn conceived in ways always very different: as seeking the common good, as a tool of the realization of good and virtuous life of the citizen, as the art of conquest and preservation of power, as lever for the neutralization of conflicts between individuals and groups, as a place of conflict of interests regulated materials divergent ideals and rooted in civil society, or even as a relationship 'friend-enemy'.
But today, after almost thirty centuries from its invention, what became for us the Politics? What’s the purpose of Politics? Who does the Politics? And above all, what is it the Politics?