Passa ai contenuti principali

Maschere a Corte-comunicato stampa

Presentato ieri sera nella saletta di Santa Chiara, “Maschere a Corte”, il Carnevale di Conversano che avrà luogo nei giorni 3 e 10 febbraio 2013. Finalmente anche Conversano entra nell’atmosfera carnevalesca con un evento che si preannuncia straordinario. Organizzato dall'associazione L'Arte della Bellezza, presidente Federica Carone, con il patrocinio del Comune di Conversano, Assessorato alle Politiche Sociali (assessore Francesca Lippolis), e l'Assessorato alle Politiche Culturali (Pasqualino Sibilia), vedrà la partecipazione di Pescarello Scherzarello (Maschera Ufficiale del Carnevale di Polignano a Mare). Un gemellaggio nato dall’intesa tra la presidente dell’Arte della Bellezza, Federica Carone e l’ideatore e creatore della Maschera di Pescarello, Michele Grieco. “Sono felice che Conversano recuperi questa atmosfera – ha detto il sindaco Giuseppe Lovascio presente all’incontro – grazie alla sinergia tra le associazioni che stanno collaborando con Federica Carone. Come ringrazio gli amici di Polignano, nello specifico Michele Grieco e Giuseppe Gialluisi, che con la maschera di Pescarello Scherzarello ci rendono partecipe della loro realtà e dei loro progetti. Insieme sicuramente si può crescere”. “Abbiamo realizzato un bel progetto – ha spiegato l’assessore ai Servizi Sociali Francesca Lippolis – coinvolgerà tutti i bambini degli asili nido, con la libera partecipazione anche degli alunni delle scuole elementari. L’assessore Sibilia invierà una circolare per informare dell’evento le scuole”. “Il carnevale di Conversano deve avere una sua personalità – ha detto Grieco il creatore della Maschera di Pescarello - non può essere uguale a quello di Putignano o di Polignano, ognuno ha la sua storia, il suo percorso e intorno a questo possiamo creare il futuro, basta crederci. Come ho creduto subito in questo bel progetto di Federica, per questo abbiamo aderito”. “Vorrei che si ricreasse quell’atmosfera che abbiamo perso – ha spiegato la Carone – dove lasciando da parte i cattivi pensieri ci si possa divertire con poco. Il Carnevale è la festa dei bambini ma anche dei grandi, perché non divertirsi insieme. Così con questo pensiero ho cominciato a coinvolgere le associazioni del territorio, le scuole, le istituzioni. Insieme si può fare tanto, per questo ringrazio tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa senza pretendere nulla in cambio.” Fondamentale è la collaborazione delle Associazioni: l'Università Popolare e della Terza Età, PugliaVox, Sensazioni del Sud, Unitalsi, Con Loro, Natura Viva, Ciclammino, Creattiva, Iter, On Stage, Mani di Fata, Magie Noire Collection e Pimpirulì Pimpirulà, Sipario di Polignano. Ognuna ha un compito e un ruolo, ne riportiamo alcuni. CONLORO - L'associazione ConLoro-Onlus (da anni si occupa di promozione sociale e culturale in difesa dei diritti dei più deboli) sfilerà con un proprio gruppo che avrà come tema il riciclo. L’associazione, infatti, ha deciso di accogliere l'invito e la proposta di Marica Mancini dell’associazione Natura Viva, per creare ed ideare insieme, abiti di Carnevale che avessero come tema il riciclo ed il rispetto per l'ambiente. Per l'occasione saranno svolti 2 laboratori di "riciclo e riuso creativo", presso la sede dell'associazione Conloro, dedicati al tema del riciclo e al rispetto dell'ambiente con l'aiuto della Mancini, che guiderà i ragazzi e i volontari nella realizzazione dei costumi di Carnevale, utilizzando materiale che può e che deve essere riutilizzato, per toccare con mano un nuovo modo di vedere il futuro. Per riciclaggio dei rifiuti si intende l'insieme di strategie volte a recuperare materiali dai rifiuti per riutilizzarli invece di smaltirli, questa pratica è da sempre stata trattata dall'Associazione ConLoro in diverse occasioni e in diverse collaborazioni, cercando di sensibilizzare il territorio al problema e facendo creare ai ragazzi degli oggetti, dei lavoretti con materiale di scarto, ma di facile riutilizzo. Più che mai L'Associazione Conloro è lieta di scendere nuovamente in campo per sensibilizzare e per cercare di far comprendere meglio le problematiche presenti sul territorio, per dare un decisivo via alla raccolta differenziata,,che finalmente potrà prendere un nuovo concetto nel nostro immaginario, ianche se con uno spirito più ironico e giocoso che appartiene al Carnevale. UNITALSI - Dunque il Carnevale diventa momento di integrazione e socialità che abbatte ogni tipo di barriera. Così è arrivata l’adesione entusiasta dell’Unitalsi, un’associazione molto vicina agli ammalati. Si è sempre alimentata dal desiderio di essere strumento nelle mani di Dio, per portare la speranza dove c'è disperazione, e un sorriso dove regna la tristezza. Il nostro motto è IL TUO SORRISO E' IL RIFLESSO DELLA MIA ALLEGRIA. Il gruppo indosserà la maschera del pagliaccio, una maschera semplice che sorride. UNIVERSITA POPOLARE DELLA TERZA ETA’ - Come non si può trascurare l’apporto creativo dell’Università della Terza Età, che per l’occasione sta realizzando delle maschere artigianali, frutto della fantasia dei suoi soci. “L'idea di organizzare il carnevale a Conversano – ha spiegato la presidente Maria Pia Attanasio - è scaturita dalla collaborazione con l'ass. ai Servizi sociali, Francesca Lippolis in riferimento all'anno europeo dell'invecchiamento attivo e della solidarietà generazionale. L'idea iniziale era stata quella di creare una connessione fra i soci dell'università e i bambini degli asili nidi di Conversano attraverso una sfilata in maschera degli iscritti per sorprendere i bambini. Intanto siamo venuti a conoscenza dell'iniziativa dell'associazione “L'arte della bellezza”, che proponeva una sfilata in maschera ad altre associazioni:così è nata la prima aggregazione anche con l'inserimento dell'assessore alla Cultura, Pasquale Sibilia. La rete però, grazie alle capacità di Federica Carone, si è ampliata con la partecipazione di tante altre associazioni locali e provinciali fino ad arrivare ad un incontro organizzativo. E' emersa una notevole mobilitazione di tanti giovani rappresentanti di associazioni con capacità progettuali connesse tutte al rilancio complessivo delle loro specificità culturali con un denominatore comune: lo sviluppo ,la crescita del territorio. Il protagonismo, la partecipazione attiva sicuramente garantiranno non solo risultati positivi alla manifestazione ma contribuiranno alla nascita e al consolidamento della rete territoriale per successive iniziative tutte convergenti verso la formazione di una identità territoriale.” L'Università della terza età parteciperà con entusiasmo alla sfilata con delle maschere create nei propri laboratori coordinati da Palmina Satalino e da Annamaria Colella, distribuendo ai piccoli coriandoli, stelle filanti. ITER – Scuola di Ballo si esibirà con piccoli spettacoli danzanti entrando nel mondo delle fate. CREATTIVA – L’associazione l’gestisce la pista di ghiaccio presso l'anfiteatro, e per l'occasione animerà la giornata con balli di gruppo, musica e divertentismo, con il supporto del DJ Danilo Dattoma. Inoltre per tutti i bambini che aderiranno alla manifestazione, con il prezzo di un solo noleggio di pattini potranno pattinare per entrambe le domeniche. CILAMMINO - L’associazione Ciclammino, per l’evento Maschere a Corte, in collaborazione con il Consiglio Comunale dei Ragazzi prevede nella giornata di domenica 03 Febbraio una sfilata a piedi. I ragazzi indosseranno alcuni elementi della divisa dei vigili urbani, altri ragazzi sfileranno con i segnali stradali ed altri con automobili di cartone realizzati dai bambini che hanno partecipato alla Città dei Bimbi. In piazza XX Settembre simuleranno alcune casistiche di attraversamenti stradali anche con i portatori di disabilità, caos urbano e sicurezza stradale. Durante la sfilata i ragazzi che indosseranno le maschere da vigili urbano, applicheranno delle sanzioni in quanto provvisti di blocchetti per le multe. Nella giornata di domenica 10 Febbraio l’Associazione Ciclammino, sempre in collaborazione con il Consiglio Comunale dei Ragazzi, propone un carnevale in bicicletta. I "ragazzi vigili" e tutti coloro che vorranno aggregarsi rigorosamente provvisti di bici e maschere del carnevale, potranno percorrere la pista ciclabile, al fine di sensibilizzare e divulgare l’uso corretto da parte dei pedoni, dei ciclisti e degli automobilisti attraverso simulazioni e multe morali da elevare. PUGLIAVOX – Editore del giornale La Vipera (www.lavipera.it) collabora con gli organizzatori nell’attività di promozione dell’Evento con i suoi canali e attraverso i principali strumenti di comunicazione. La manifestazione si svolgerà domenica 3 Febbraio dalle ore 10:00 alle ore 13:00 con partenza da S. Giuseppe e conclusione in Anfiteatro, e domenica 10 febbraio dalle ore 17:00 alle ore 21:00, con partenza da S. Benedetto, sosta in via Matteotti ed arrivo in Piazza Castello per le premiazioni.
Maria Sportelli La Vipera

Post popolari in questo blog

Festa di Santa Rita e SS. Medici - Conversano

Si rinnova l'appuntamento con la festa dei Santi Patroni Minori della Città di Conversano e della Diocesi nei giorni 6, 7 ed 8 ottobre 2018
Domenica 7 ottobre due appuntamenti importanti:
- alle ore 11.00 la Santa Messa con Benedizione degli automezzi e processione della piccola statua di Santa Rita;
-  alle ore 17.00 la Processione di Gala dei Santi patroni.
La giornata sarà allietata dal Concerto Bandistico Città di Conversano "Giuseppe Piantoni" M°  Susanna Pescetti e dalla Banda città di Bitonto "Tommaso Traetta" che seguirà le due processioni.
I fuochi pirotecnici, curati dalla ditta Bruscella Italian Fireworks, saranno incendiati da Via S. Vito e visibili da piazza Castello alle ore 22.00.

Lunedì la festa prosegue con l'esibizione del Concerto Bandistico Città di Conversano "Gioacchino Ligonzo" M° Angelo Schirinzi

Le luminarie sono curate dalla pluripremiata ditta Cav. Vito Faniuolo e Figli
Lunapark nei pressi del Campo Sportivo
Durante le s…

MAGGIO CONVERSANESE 2019 - Il programma

Il comune di Conversano è lieto di annunciare il programma completo di tutte le iniziative proposte all'interno del #MaggioConversanese: dal 24 aprile al 2 giugno la festa popolare di Conversano sarà incentrata sulla valorizzazione delle identità locali, del patrimonio culturale e umano e del territorio, fra turismo esperienziale, addobbi floreali, prodotti tipici, laboratori di cucina e giardinaggio, laboratori per le scuole,chioschi per la vendita di ciliegie, iniziative culturali e manifestazioni artistiche e musicali.  
Di seguito riportiamo il link del programma dettagliato con tutti gli appuntamenti da segnare sull'agenda del MAGGIO CONVERSANESE 2019.

http://www.comune.conversano.ba.it/po/mostra_news.php?id=144&area=H

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a contattare i seguenti numeri:
Città di Conversano  0804094111-113  staff@comune.conversano.ba.it

ORARI TRENI FERROVIE DEL SUD-EST

orari treni bari-taranto 2014/15
orari autolinee 2014/2015

Ferrovie del Sud Est

Numero verde: 800-079090
GLI UFFICI RISPONDONO NEI GIORNI FERIALI ESCLUSO IL SABATO:

Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00;
Martedì e Giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00. 

Consulta i nostri recapiti telefonici nella sezione Contatti > Telefoni
oppure accedi direttamente facendo CLICK QUI