Passa ai contenuti principali

Hotel

H *** Palazzo d’Erchia 
Via Acquaviva d’Aragona , 116  
tel. 080/4950350 - cell. 3389419299 
Referente: Apollonia d’Erchia 

H**** Hotel D'Aragona 
Via San Donato, 5 
tel. 080/4952344
info@grandhoteldaragona.it
www.hoteldaragona.it

Post popolari in questo blog

Giuseppe Lovascio è Sindaco di Conversano

  L'avv. Giuseppe Lovascio, liste civiche, è stato eletto Sindaco della Cittá di Conversano con il 54% dei voti, per lui è la terza volta che ricopre la carica di primo cittadino  Il candidato del centro sinistra avv. Pasquale Loiacono ha ottenuto il 47% dei voti.

Cavallo razza Conversano

Con la venuta degli Acquaviva d'Aragona a Conversano ed esattamente Giulio Antonio I nel 1456 , si sviluppo' una prestigiosa razza dei cavalli Conversano . Le terre dei conti erano adatte agli allevamenti e allo sviluppo dei cavalli, dovuto alle condizioni favorevoli di aree collinose, e molto probabilmente nelle zone di Alberobello , Noci e ai confini di Martina Franca , erano allevati i cavalli e non nella prossimità di Conversano . Alcuni cenni li ritroviamo su alcune masserie, nei libri intitolati Umanesimo della Pietra: La masseria Bonelli di Noci, citata da Nicola Bauer Umanesimo 79, che risale al 1636, sulla pietra dell'arco del portale era inciso: "Per oridine di GianGirolamo Acquaviva d'Aragona , ottavo conte di Conversano , 1636 ". Il conte era il Guercio delle Puglie e la pietra riportava anche lo stemma dei Conti di Conversano. Un'altra si presumeva era "La cavalerizza", fra le strade di Alberobello , Monopoli , Fasano . Sul

Conversano - Festa Patronale di Maria SS. della Fonte 2021

Ci apprestiamo a vivere il più intenso mese dell'anno: il mese di maggio, il mese mariano, il mese delle ciliegie, il mese della rinascita. Maggio da sempre è vissuto con fede e devozione dai conversanesi perché il primo sabato di maggio secondo un'antica tradizione è giunto sui lidi di Cozze nel 487, allora spiaggia di Conversano, l'Icona della Madonna della Fonte.  Nel corso dei secoli il culto è divenuto sempre più forte tanto da essere riconosciuto dai vescovi della Diocesi come il principale per la città e per la diocesi. Pur se con le limitazioni della pandemia Conversano festeggerà la sua amata protettrice nel mese a lei dedicato: il mese di maggio. In allegato il programma 2021